Un premio al lavoro e alle radici di Auxilium

Angelo Chiorazzo, fondatore della Cooperativa Auxilium, ha ricevuto il 21 agosto il Premio Heraclea, che ha l’obiettivo di dare un riconoscimento a persone lucane, o di origine lucana, che con la loro opera professionale si sono distinte entro e oltre i confini regionali, contribuendo in tal modo alla valorizzazione e alla promozione della Basilicata.

L’Associazione Lucania Storica Novitalia presieduta da Francesco Calderaro, che organizza il Premio Heraclea, giunto alla sua undicesima edizione, ha scritto nella motivazione con la quale ha assegnato il premio ad Angelo Chiorazzo: “Fondatore nel 1999 della Società Cooperativa Sociale Auxilium, punta di diamante a livello nazionale del settore del servizi assistenziali. Umanità, passione e professionalità a garanzia di un servizio utile alla comunità. Fedele al principi della cooperazione, sviluppa l’attività puntando su ricerca, studio e formazione. Un lucano doc da sempre legato alla sua terra d’origine”.

Racconta Angelo Chiorazzo: “É stata una grande gioia ricevere questo premio nella mia terra, perché rappresenta un riconoscimento al lavoro di squadra della Cooperativa Auxilium, che qui è nata e qui mantiene le sue radici. Grazie all’impegno professionale ed umano di tutti i lavoratori Auxilium ha raggiunto un livello di eccellenza nella cura e nel sostegno ai più fragili e bisognosi, in Basilicata ed in Italia. La sera del 21 agosto mi ha particolarmente emozionato il fatto che a consegnarmi il premio siano state due persone alle quali ci sentiamo molto legati, come monsignor Vincenzo Orofino e Giovanni Oliva, Presidente della Fondazione Matera 2019”.

Il fondatore di Auxilium, insieme ad altri 8 lucani (imprenditori, scienziati, artigiani, giornalisti, scrittori ), ha ricevuto il premio Heraclea nel corso dell’evento che, come nelle precedenti edizioni, è stato ideato e realizzato dallo scenografo Mario Carlo Garrambone nell’affascinante scenario del lungomare di Policoro. La cerimonia di consegna (nella quale è stato premiato anche il direttore di Rai Parlamento Antonio Preziosi con il premio speciale della Commissione Europea) è inserita, infatti, in una seguitissima serata di spettacolo, che rappresenta il clou dell’estate lucana e ha visto anche quest’anno la partecipazione di tanti ospiti famosi.

Immagini