Il cardinale Bassetti in Basilicata con Auxilium

Durante la sua permanenza in Basilicata per la Festa di Avvenire, il cardinale Gualtiero Bassetti ha visitato le RSA Auxilium di Maratea.

La visita del presidente della Conferenza Episcopale Italiana alla RSA Auxilium di Maratea è stata come l’abbraccio di un padre: ci ha emozionato la sua tenerezza verso i pazienti e l’attenzione riservata al lavoro che viene svolto quotidianamente in questa struttura modello, che è stato spiegato al cardinale Bassetti dal dottor Alberto Dattola, Direttore del distretto della salute di Lauria e coordinatore clinico della RSA di Maratea.

Pazienti e staff sanitario hanno accolto il cardinale, Angelo Chiorazzo che lo accompagnava e gli altri ospiti, con tanto entusiasmo. Alla visita, infatti, hanno partecipato anche il vescovo Vincenzo Orofino, Fabio Lazzerini AD di ITA e il direttore generale di Avvenire Alessandro Belloli.

I pazienti hanno realizzato, con l’aiuto degli operatori, un bellissimo quadro per donarlo al cardinale Bassetti e dei crocefissi in legno per gli altri ospiti.
Particolarmente toccante è stato il momento nel quale Antonio, uno dei pazienti, ha chiesto a monsignor Orofino “tu mi vuoi bene?” Una domanda cha appartiene ad ogni uomo sulla terra, con la quale il vescovo di Tursi Lagonegro ha aperto il suo intervento alla Festa di Avvenire la sera stessa.

Nei suoi giorni in Basilicata il cardinale Bassetti ha visitato San Severino, dove ha celebrato la messa e incontrato i seminaristi, ha visitato il Santuario della Madonna del Pollino, nel cuore del Parco Nazionale, ha visitato il Cristo Salvatore di Maratea, da dove si possono vedere le cose in un’orizzonte più ampio e giusto. Un’apertura che è anche lo scopo della Festa di Avvenire in Basilicata.

GUARDA IL SERVIZIO TRM

Immagini