Auxilium con la Don Carlo Gnocchi al servizio degli anziani fragili

La collaborazione tra la Cooperativa Auxilium e la Fondazione Don Carlo Gnocchi si estende alla RSA Santa Maria al Monte, a Malnate, nei pressi di Varese.

Infermieri, OSS e ausiliari Auxilium, dall’inizio di aprile, si prendono cura di anziani fragili o affetti da malattie neurologiche degenerative, ospiti della Residenza Sanitaria Assistenziale che fa parte del grande Centro Santa Maria al Monte a Malnate. La RSA accoglie anziani in condizioni sanitarie compatibili con una degenza non di tipo ospedaliero, ma non tali da permettere la loro cura a domicilio.

Gli auguri del presidente della Cooperativa Auxilium Pietro Chiorazzo agli operatori di Malnate per l’inizio di questo nuovo importante impegno: “Collaborare con la Fondazione don Carlo Gnocchi è sempre stato per noi motivo di crescita umana e professionale. Don Carlo, con la sua opera a favore dei bambini mutilati e dei poliomielitici, è un punto di riferimento nel nostro lavoro. La Fondazione che porta il suo nome – e che da tanti anni continua la sua missione a favore dei più fragili – rappresenta un’eccellenza del sistema sanitario italiano”.

Anche Auxilium era presente nell’Aula Paolo VI il 28 ottobre del 2019, quando Papa Francesco abbracciò la grande famiglia della Fondazione don Carlo Gnocchi nel decennale della sua beatificazione. Il Papa incoraggiò tutti ad andare avanti coniugando “competenza e compassione”, parole che in questo momento storico, segnato dalla pandemia, assumono un significato ancora più profondo per chi opera ne settore socio sanitario.

Immagini

Add Comment