SIR, la cooperativa Auxilium dice NO agli accordi Italia-Libia

L’articolo di Agen Sir, il portale di Informazione Religiosa, sulla partecipazione della Cooperativa Auxilium al digiuno di giustizia in solidarietà con i migranti promosso da Padre Alex Zanotelli e per chiedere all’Italia e all’Europa di non essere più complice dell’inimmaginabile inferno che stanno vivendo le persone migranti nei lager libici.

La delegazione di Auxilium ha portato in Piazza Montecitorio la Bandiera della Pace, che Papa Francesco firmò per primo e che, dopo di lui, fu firmata da capi di stato, da premier e da tante personalità autorevoli della Chiesa, dell’economia e della cultura.

Dichiara il fondatore della Cooperativa Auxilium Angelo Chiorazzo: “Non possiamo far finta di non sapere che stiamo finanziando bande di trafficanti di esseri umani, che per procura impediscono a tante persone di mettersi in salvo e di costruire un futuro migliore per se stessi e per i propri familiari”

Immagini