A Minervino Murge, “Volevi esserci a ogni costo e, in qualche modo, ci sei riuscito”.

L’articolo di Repubblica Bari sulla visita dei due neosposi al nonno presso l’Hospice di Minervino Murge: “Volevi esserci a ogni costo e, in qualche modo, anche se non come speravamo, ci sei riuscito”.

Questa è la storia di due ragazzi, di un nonno molto malato e di un piccolo miracolo. E’ accaduto nell’hospice di Minervino Murge. I due ragazzi si chiamano Savino e Maria e giovedì 5 agosto si sono sposati. Non avevano desideri particolari se non quello di poter accontentare il nonno che voleva assolutamente essere presente alla cerimonia.

Il nipote ha il suo stesso nome e per questo nonno Savino voleva esserci nonostante la grave malattia contro cui sta combattendo e che lo tiene bloccato nell’hospice della Asl Bt di Minervino Murge. E in tanti si sono dati da fare per esaudire questo desiderio e realizzare il piccolo miracolo.

I due sposini, grazie alla disponibilità della struttura e alla collaborazione del personale, hanno potuto coinvolgere il nonno che a causa delle condizioni deve rimanere isolato: il suo letto è stato spostato in una stanza con una porta finestra su un giardino interno e da lì, rispettando le norme di sicurezza anti-Covid, ha potuto salutare Savino e Maria.

Immagini