L’Esercito Italiano dona uova di Pasqua ai bambini del CARA di Bari

Al CARA di Bari, l’Esercito Italiano ha portato doni e uova di Pasqua agli ospiti più piccoli.

Al Cara di Bari la visita dell’Esercito Italiano che ha portato uova di Pasqua e giochi agli ospiti più piccoli. “Le divise, oggi, rappresentano ponti e non confini” ha detto il direttore del CARA di Bari, Michele Di Lorenzo che ha accolto, insieme agli operatori Auxilium, il Raggruppamento Puglia-Basilicata Task Force Regina e gli uomini del Complesso minore Bravo.

I militari hanno passato la mattinata insieme ai piccoli ospiti del Centro e alle loro famiglie, giocando e consegnando tanti doni nel pieno rispetto delle norme anti Covid. Entusiasmo alle stelle da parte di tutti, ma anche tanta emozione per i militari, in particolare quando hanno ricevuto i bellissimi lavoretti che i bambini avevano realizzato per loro. Una mattinata ricca di gioia ma soprattutto tanta emozione quando operatori, soldati e ospiti del CARA, hanno piantato insieme una bougainvillea, simbolo di benvenuto, accanto al piccolo monumento di pietre e conchiglie che al CARA ricorda le vittime del naufragio di Lampedusa.

“L’ Italia vera è una sola: è quella dell’altruismo e del dovere”, disse il Presidente Sergio Mattarella alla fine del 2019 e noi lo ripetiamo ancora oggi.

Immagini