Corridoio umanitario dalla Libia con meta finale al Cas Auxilium in Basilicata

Sono nel Cas Auxilium di Pignola, in Basilicata, 15 delle 103 persone salvate dai campi di concentramento di Tripoli.

L’articolo del quotidiano La Gazzetta del Mezzogiorno che racconta dell’arrivo in Basilicata, nel centro accoglienza Auxilium, di 15 dei 103 richiedenti asilo arrivati in Italia con il corridoio umanitario (il primo dalla Libia) organizzato dal Governo in carica.

Racconta Angelo Chiorazzo Fondatore Auxilium: “Nei primi colloqui con gli assistenti sociali e gli psicologi emergono storie terribili, sono vittime del traffico di esseri umani, sono stati rinchiusi in condizioni disumane e hanno subito violenze e torture. Sono esperienze comuni a centinaia di migliaia di persone migranti in Libia e non possiamo girarci dall’altra parte, questa è una situazione che deve essere affrontata insieme dall’Italia e dall’Europa”.

Immagini