Avvenire, i racconti dei “fantasmi” salvati dalla Diciotti

Dopo la paura e il disorientamento per quanto accaduto nei giorni di fermo a Catania, gli eritrei ospiti a Rocca di Papa ricostruiscono il loro viaggio attraverso l’Africa in balia dei trafficanti di uomini fino all’inferno libico.

Nell’articolo di Avvenire, gli agghiaccianti racconti di alcuni migranti della nave Diciotti arrivati al centro Mondo Migliore nella notte del 28 agosto da Messina, dove sono stati accolti da Angelo Chiorazzo fondatore della cooperativa Auxilium insieme a Domenico Alagia direttore di Mondo Migliore, don Francesco Soddu direttore di Caritas italiana e don Aldo Buonaiuto dell’associazione Papa Giovanni XXIII.

Immagini
Allegati
Download: Avvenire - 30.08.2018