Una lettera di ringraziamento per Pietro Chiorazzo

Una lettera di ringraziamento, indirizzata al presidente Pietro Chiorazzo, per il lavoro svolto della RSA Auxilium di Chiaromonte.

Nella posta della RSA di Chiaromonte una lettera diversa dalle altre, una lettera che la figlia di una paziente della RSA ha scritto indirizzandola al presidente Pietro Chiorazzo.
Una lettera che ha davvero commosso soprattutto perché va al cuore del lavoro che Auxilium svolge ogni giorno, ovvero prendersi cura della persona fragile in ogni aspetto della sua vita. Un lavoro che deve creare anche sviluppo umano e socialità vera nel territorio.

Per questo vorremmo ringraziare la signora Fraudatario per le sue parole, che spingono a fare sempre meglio. Di seguito la lettera:

Egregio Presidente Pietro Chiorazzo, 
scrivo questa lettera, spinta da un sincero e profondo sentimento di gratitudine. In un momento storico in cui troppo spesso si sente parlare di malasanità in Italia, ho potuto constatare l’elevato livello di competenze professionali della struttura sanitaria RSA di Chiaromonte. Ho raggiunto la consapevolezza, vivendovi in prima persona, che questo risultato non è frutto solo di un dovere dei lavoratori del settore; infatti per voi la persona anziana è un soggetto che trasmette emozioni sincere e profonde e che merita di essere ricambiato. e questo lo avete dimostrato giorno dopo giorno con la stessa intensità.

Ritengo sia giusto fare presente che anche sul nostro territorio esistono strutture sanitarie di eccellenza, idonee a garantire prestazioni qualificate e di alto livello medico. 
Il mio personale e doveroso ringraziamento è rivolto a tutta la struttura per la dedizione dimostrata in occasione del periodo di degenza presso la vostra struttura sanitaria della mia mamma Rosa.

Ringrazio tutti e vi sono grata per tutte le parole di conforto date alla mia mamma e per il sorriso rassicurante che le avete regalato incondizionatamente soprattutto nei momenti più difficili. 
Nonostante l’amore che ci lega ai nostri genitori, non è sempre facile, per noi figli, affrontare la sofferenza dei nostri cari e gestirla senza preoccupazioni e ansia di sbagliare, per questa ragione vi dico grazie perché con voi non mi sono mai sentita sola; sapevo di lasciare mia mamma in ottime mani, sin da subito ho percepito voi come una famiglia e questo senso di sicurezza e amore che mi avete trasmesso è impagabile.

L’organizzazione, il sostegno, il sollievo e l’impegno dimostrato quotidianamente dagli operatori a tutti gli ospiti della struttura è un servizio di alta qualità professionale e lo è ancora di più sotto il profilo umano. 
Un ringraziamento particolare al dottor La Regina, al dottor Valicenti e la dottoressa Basile, a Rita Molfese, che mi hanno sempre supportata e aiutata nella cura di mia mamma con la massima sensibilità alle sue problematiche.

La mia profonda stima ed il mio sentito ringraziamento con l’augurio di un sempre più proficuo lavoro ed un servizio così fondamentale per la comunità del nostro piccolo paese che ha bisogno di professionisti come voi.

Elena Fraudatario

Immagini