La mostra “Riscoprire il passato per conoscere il presente” a Senise

Inaugura a Senise la mostra Riscoprire il passato per conoscere il presente che promuove le abilità degli ospiti della casa alloggio Vallina di Calvera.

L’inaugurazione della mostra Riscoprire il passato per conoscere il presente a Senise è stata una ulteriore testimonianza dell’attenzione affettuosa, della simpatia, della considerazione che tutto il territorio ha verso i disabili psichici della nostra casa alloggio di Vallina di Calvera. Tantissime persone hanno affollato il Chiostro San Francesco a Piazza del Municipio, dove sono esposte fino al 20 dicembre le opere che gli ospiti della nostra casa famiglia, hanno realizzato nei laboratori di pittura e fotografia che si tengono all’interno struttura. Il Presidente della Cooperativa Auxilium Pietro Chiorazzo – nel salutare e ringraziare le tantissime persone intervenute, le associazioni, il sindaco di Senise Rossella Spagnuolo e quelli delle altre città presenti – ha sottolineato, non senza emozione, che la mostra è il prodotto di una splendida avventura, che dura da 20 anni e che produce effetti straordinari: “I progressi che quotidianamente fanno gli ospiti della casa alloggio sono il segno del cuore che ogni giorno gli operatori mettono nel loro lavoro. Quando si ha a che fare con il disagio, se non si ha questo cuore grande, tante iniziative non potrebbero essere realizzate, né tanti risultati raggiunti”.

Uno di questi risultati è la sorpresa suscitata nel visitatore dalle bellissime opere degli ospiti di Vallina di Calvera, un viaggio fisico e culturale in alcuni dei centri storici della Basilicata: Senise, Matera, Noepoli, Aliano, Valsinni, Tursi, Castronuovo di Sant’Andrea, San Costantino e San Paolo Albanese, Colobraro, Maratea. Nelle opere la forma e la storia di ogni paese e di ogni città sono reinterpretate, ma coinvolgono il visitatore e lo riportano a momenti di storia personale.

L’altro obiettivo della mostra è quello di promuovere le abilità espressive degli ospiti della casa alloggio, che sono notevoli. Tutti loro, infatti, hanno avuto il piacere di presentare al pubblico il nuovo calendario 2018 della Casa Alloggio Vallina: ogni mese è raffigurato da una scultura realizzata con la tecnica del traforo su legno. Il titolo è: Il legno…la virtù dei forti! Una forza e una felicità che, pur nella fragilità, oggi sanno trasmettere.

GUARDA IL VIDEO:

Immagini