Coronavirus: i team di Auxilium della Lombardia in prima linea

Gli operatori Auxilium della Lombardia stanno affrontando il duro lavoro di questo periodo con straordinaria dedizione, coraggio, generosità e spirito di squadra.

Gli operatori Auxilium della Lombardia, a partire da quelli del Policlinico San Donato di Milano, insieme a quelli di Pessano, di Arese e di tutti gli altri impianti della Regione, stanno affrontando il duro lavoro di questo periodo con straordinaria dedizione, coraggio, generosità e spirito di squadra. La loro attenzione ai pazienti e ai colleghi è la prova concreta che insieme ce la faremo.
In particolare al Policlinico dagli infermieri che con gli operatori socio sanitari assistono i pazienti gravi, fino agli ausiliari impegnati in un continuo e fondamentale lavoro di sanificazione degli ambienti, tutti si sono resi disponibili all’aumento dell’orario di lavoro, pur di non lasciare soli i pazienti, mentre le figure professionali con meno carico di lavoro hanno supportato i colleghi con gesti di attenzione grandi e piccoli.
Il presidente Pietro Chiorazzo ha voluto ringraziare tutti con queste parole: “I nostri operatori, che senza mai risparmiarsi sono quotidianamente al servizio di malati, disabili e anziani in tutta Italia, stanno dimostrando con la loro professionalità e umanità quanto la cooperazione sociale sia importante per il nostro Paese, specie in momenti difficili come quelli che stiamo vivendo. Un ringraziamento particolare va agli operatori della Lombardia, una grande squadra che anche nell’emergenza sta fornendo un servizio di eccellenza, grazie alla capacità organizzativa e alla solidarietà che c’è tra loro”.

Immagini