Cooperazione, firmato un importante accordo per i soci e i dipendenti

Sabato 7 dicembre, AGCI Basilicata e Bcc Alberobello e Sammichele di Bari hanno firmato, a Matera, un’importante convenzione per il Mezzogiorno Italia.

Nella prestigiosa Sala degli Stemmi del Palazzo Arcivescovile di Matera si è firmato un importante accordo tra AGCI Associazione Generale Cooperative Italiane Basilicata e la Bcc Alberobello e Sammichele di Bari.

Giuseppe Nicola Crocco, presidente di AGCI Basilicata e Cosimo Palasciano, presidente della BCC Alberobello e Sammichele di Bari, alla presenza del vicepresidente nazionale di AGCI Angelo Chiorazzo e il vescovo di Matera, monsignor Giuseppe Caiazzo, hanno siglato un accordo che prevede straordinarie agevolazioni su prodotti e servizi della banca per tutte le cooperative iscritte ad AGCI, ai soci delle stesse, ai dipendenti e anche agli ex dipendenti ormai in pensione.

L’accordo è un’iniziativa concreta che dimostra come, la forza della cooperazione, possa creare condizioni di sviluppo reale e inclusivo, riducendo il divario, sempre più grande, tra il Mezzogiorno e il resto d’Italia. E, al fine di proseguire il percorso virtuoso iniziato in Basilicata, Chiorazzo ha proposto al presidente Palasciano e al direttore generale Vincenzo De Donato un’estensione della convenzione a tutte le cooperative aderenti ad AGCI della vicina regione Puglia.

Un plauso all’iniziativa tesa alla cooperazione è stato rivolto da monsignor Caiazzo: “Viviamo in tempi cattivi, ma i tempi si possono migliorare vivendo bene e adoperandosi per il bene comune”.

VIDEO:

TG NORBA24

TRM

TG3 BASILICATA

Immagini