ADI Auxilium: nessuno sarà lasciato solo

L’Assistenza Domiciliare Integrata di Auxilium non si ferma. I nostri operatori sanitari continuano ad assistere e prendersi cura, in tutta sicurezza, di migliaia di anziani, malati e disabili nelle loro case.

Nessuno sarà lasciato solo, soprattutto le persone più fragili e bisognose di cure. L’Assistenza Domiciliare Integrata Auxilium in Basilicata ha lanciato gli hashtag #iovengoacasa e #turestaacasa per ricordare che in questi giorni, come sempre, le nostre equipe formate da medici, infermieri, fisioterapisti, palliativisti, anestetisti, logopedisti, psicologi, farmacisti, operatori socio sanitari, stanno entrando nelle case di migliaia di anziani, malati e disabili, per prendersi cura di loro, sotto il governo clinico dell’ASP di Potenza e dell’ASM di Matera.
Gli operatori Auxilium, in totale sicurezza, stanno seguendo i loro pazienti anche in quelle famiglie sottoposte a regime di quarantena, dimostrando che l’ADI Basilicata non si ferma mai ed è un’eccellenza a livello italiano e europeo. “Le persone delle quali ci prendiamo cura appartengono alle categorie più vulnerabili, quelle che non devono essere assolutamente contagiate dal virus – spiega Pietro Chiorazzo, presidente della cooperativa Auxilium – inoltre l’Assistenza Domiciliare Integrata è la più capillare rete assistenziale presente su tutto il territorio lucano. Può essere strategica per monitorare e nel caso contenere il contagio, salvando soprattutto le persone più a rischio”.

Immagini